Il regalo più bello è stato il cucciolo di cane che ho avuto in dono per i miei 16 anni, dopo di allora la mia esistenza è sempre stata accompagnata da uno o più amici a quattro zampe.  Nel 1989, io e mio marito cercando un cane di grande taglia, a pelo lungo, con un carattere equilibrato e adatto ai bambini,  scoprimmo il Leonberger che racchiude in se queste qualità ed altre ancora.  Afra fu il nostro primo “Leo” e da subito ci conquistò, in seguito arrivò Creola. Con lei iniziammo a frequentare le esposizioni. Da lei il 9 febbraio 1995 nacquero i nostri primi cuccioli. Così, cucciolata dopo cucciolata dall’amore per i cani ed il fascino esercitato dal Leonberger, nasce l’allevamento Mistraleon.  Nell’allevare porgiamo particolare attenzione nel diversificare le linee di sangue, sfruttando patrimoni genetici di soggetti diversi provenienti spesso da altri paesi europei, così come al carattere dei genitori ed alla socializzazione dei cuccioli.  Molta attenzione all’alimentazione, il ritmo di crescita di ossa, legamenti e muscoli è impetuoso e va seguito con cura.  I cani utilizzati per la riproduzione sono controllati per la displasia dell’anca e del gomito, malattie ereditarie, mappa dentaria,test polineuropatia LPN1 -LPN2 -Lemp ed hanno superato le PPA. Grande soddisfazione offre far nascere una cucciolata e vedere crescere i cuccioli insieme ai nostri cani, scoprire in loro le qualità peculiari della razza ed il patrimonio genetico degli antenati, ancora soddisfazione quando i nuovi proprietari manifestano, anche a distanza di tempo,  il loro amore verso i soggetti che abbiamo allevato e che abbiamo affidato a loro. Viviamo a San Giorio, un piccolo borgo della valle di Susa, dominato dal suo castello, alla destra della Dora Riparia, fra storia, suggestione, donne, uomini, animali e le maestose montagne.   Una valle di valico alpino tra Torino e la Francia dove spesso soffia un forte ed impetuoso vento, il “maestral” da cui deriva il nostro affisso “vento di Leonberger” ......MISTRALEON.......     Per raggiungerci da Torino proseguire per il Frejus sull’A 32 uscita di Bussoleno Chianocco, oppure sulle strade statali 25 o 24, verso Susa. Prima di Bussoleno, quando vedrete un castello su di una rupe, svoltate per San Giorio, la nostra casa è sulla strada che porta alla piazza, in via Fontan al numero 6